Stemma di Firenze
Pagine medievali
di Alessandro Fedi

MEDIEVAL PAGES BY ALESSANDRO FEDI

Stemma Imperiale


Mossono le insegne al giorno ordinato i Fiorentini, per andare in terra di nimici: e passarono per Casentino per male vie; ove, se avessero trovato i nimici, arebbono ricevuto assai danno: ma non volle Dio. E giunsono presso a Bibbiena, a uno luogo si chiama Campaldino, dove erano i nimici: e quivi si fermorono, e feciono una schiera. I capitani della guerra misono i feditori alla fronte della schiera; e i palvesi, col campo bianco e giglio vermiglio furono attelati dinanzi. Allora il Vescovo, che avea corta la vista, domandò: "Quelle, che mura sono?" Fugli risposto: "I palvesi de' nimici".
Messer Barone de' Mangiadori da San Miniato, franco et esperto cavaliere in fatti d'arme, raunati gli uomini d'arme, disse loro: "Signori, le guerre di Toscana si soglìano vincere per bene assalire; e non duravano, e pochi uomini vi moriano, che non era in uso l'ucciderli. Ora è mutato lo modo, e vinconsi per stare bene fermi. Il perché io vi consiglio, che voi siate forti, e lasciateli assalire". E così disposono di fare.



Italiano

ENTRA NEL SITO
English

GET INTO THE SITE


Queste pagine sono ottimizzate per una risoluzione video di 800x600 o 1024x768
These pages are optimized for a video resolution of 800x600 or 1024x768

Valid HTML 4.01 Transitional